• CAF
  • Alioto
  • milauto
  • CAF 2
  • alioto farmacia
  • milauto

  • CAF Milazzo 1
  • Officine 1
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • officine 2
  • Da Vinci

  • TIRONCINO

Barcellona P.G. - politica

Barcellona Pozzo di Gotto. La polemica sui 4 milioni non si arresta, ma la città intanto ha perso un'ottima occasione

Polemiche e veleni, guerra a colpi di comunicato. E persino qualche "colorito" post su Facebook, tanto per non farsi mancare nulla. Il dibattito sul finanziamento cancellato dal Ministero per le Infrastrutture rischia di passare alla storia come la "guerra dei quattro milioni". Un batti e ribatti, un rimpallo di responsabilità. Un "Colpa mia? Colpa tua!" fatto di precisazioni, chiarificazioni e attacchi. Un vero e proprio scontro frontale tra l'Amministrazione in carica, guidata dal sindaco Roberto Materia e quella precedente, guidata dall'ex sindaco Maria Teresa Collica che ha governato la città per 33 mesi prima della sfiducia del Consiglio Comunale. L'ultima fermata fa registrare la replica alla controreplica divulgata dal sindaco Materia. 

Il primo cittadino spiega di avere riferito solo fatti inconfutabili, senza attribuire responsabilità a nessuno e attacca: "La dott.ssa Collica risponde alle mie note come se fossimo in permanente clima elettorale, non attenendosi ai fatti. Difatti - prosegue Materia - la somma per il ponte di Calderà, opera già in gara, è stata rimodulata dalla Ragioneria Generale dello Stato presso la città di Messina, a cura del dott. Barillà, cui va il mio ringraziamento, e non dal Ministero. Ebbene, se la dott.ssa Collica avesse firmato e completato l’iter presso i ministeri competenti, oggi non ci troveremmo in questa situazione. All’epoca, fu inviata una semplice richiesta di rimodulazione, che non ebbe alcun seguito. Altro che iter completato! Il procedimento, in realtà, si è concluso soltanto grazie all’attività della mia amministrazione una volta insediatasi. Lo stesso commissario straordinario dott. Bellomo,  nominato dopo la sfiducia alla giunta Collica, aveva compiuto passi importante per superare l’immobilismo della precedente amministrazione per evitare il rischio di perdere le risorse assegnate dallo Stato per la riqualificazione del Parco Urbano del Longano”.

Questo l'ennesimo capitolo di una querelle senza fine. Al di là di tutto, resta il fatto che la città di Barcellona Pozzo di Gotto si è comunque vista sfuggire una buona occasione. 

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833

 
0
Shares