• CAF
  • Alioto
  • milauto
  • CAF 2
  • alioto farmacia
  • milauto

Non ci sono live in questo momento!

  • CAF Milazzo 1
  • Officine 1
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • officine 2
  • Luci A Sud

  • Milauto

Milazzo - politica

Milazzo. Dal Presidente del consiglio un invito esplicito al Sindaco ad abbassare i toni.

Una settimana, quella conclusasi il 14 ottobre che registra due prese di posizione pesanti da parte del Sindaco Formica, fustigatore prima dell'Autorità Portuale e del Centro Mercantile tacciati dal primo cittadino di spargere falsità ovunque sul suo comportamento rispetto all'Hub e poi la stoccata, l'ennesima, nei confronti del Presidente de Consiglio Comunale ed in parte dei consiglieri. Il Sindaco non nasconde la sua convinzione di avere a che fare con un consiglio comunale "di scarsa levatura" ma ancor più non nasconde l'astio nei confronti di Gianfranco Nastasi accusato di fomentare i cittadini contro il Sindaco e di rendere velenoso lo scenario politico. Tutto basato sulla diversità di vedute su Migranti e allocazione degli stessi e sulla situazione legata all'Hub portuale che il Presidente del Consiglio ha voluto portare in aula creando il presupposto per fare luce su una vicenda che ha del paradossale. Finiti i periodi idilliaci in cui in aula si votava tutto senza ascoltare alcun tipo di intervento da parte della maggioranza, il Sindaco non le manda a dire al Presidente del consiglio e non perde occasione per sottolineare che Nastasi dovrebbe lascaire il ruolo ed evitare di metterlo in difficoltà. le parole non sono esattamente queste ma bisogna smorzare i toni. Così come il Presidnete del Consiglio Comunale ha voluto fare ieri indicendo una conferenza stampa il cui comunicato pubblichiamo a seguire e nella quale invita il Sindaco a lavorare per la città ed a mettere da parte polemiche e veleni. Ecco il testo del comunicato : 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Conferenza stampa del presidente del Consiglio comunale Gianfranco Nastasi

 

Un invito ad abbassare i toni e a lavorare nell’interesse della città. Questo il messaggio lanciato dal presidente del consiglio comunale Gianfranco Nastasi nel corso di una conferenza stampa tenuta nei locali della Presidenza del Consiglio. L’incontro con i giornalisti è scaturito – come ha sottolineato lo stesso Nastasi – dalle polemiche e più specificatamente  dalle accuse rivoltegli dal sindaco a proposito delle questioni migranti e progetto Hub Milazzo che vede interessati privati e Autorità portuale.

“Il sindaco ha usato parole che non si addicono ad un rappresentante delle istituzioni – ha detto il presidente del Consiglio – e il sottoscritto, ricoprendo lo stesso ruolo, evita di cadere nello stesso errore e invita l’avv. Formica a pensare di lavorare per risolvere le tante problematiche che interessano Milazzo. Penso alla questione viabilità, alla progettualità urbanistica e poi nell’immediato a dare soluzione al problema dei precari del Comune che si vedono rinnovati solo di mese in mese, ai parcheggiatori che sono da oltre due anni senza lavoro e senza reddito, alle altre categorie che attendono risposte da chi amministra. Il Consiglio comunale svolgerà il proprio ruolo nel rispetto delle proprie competenze fornendo attraverso le mozioni gli indirizzi cui l’Amministrazione dovrebbe adeguarsi. Uso il condizionale perché sino ad ora quasi tutte le mozioni approvate dall’Aula sono rimaste disattese. Quanto alla questione Fiumarella, sono le stesse “carte” oltre alla Prefettura a ribadire l’inidoneità di quel sito. E non mi riferisco solo ad una nota dell’Asp ma anche ai decreti che disciplinano l’allestimento dei Centri per i migranti. La proposta dell’IPab “Regina Margherita”, che non è un privato ma un istituto pubblico voleva essere solo un supporto al dibattito. Per quel che concerne invece il progetto Hub Milazzo, la riunione straordinaria del civico consesso ha avuto una duplice funzione: da un lato avere chiarezza visto che le parti interessate avevano posizioni diverse, e tale aspetto è stato ribadito, e poi per verificare se quell’indirizzo poteva essere condiviso dalle forze politiche. L’assenza ai lavori del sindaco non è stato un bel segnale, non tanto nei confronti del sottoscritto ma dell’istituzione Consiglio e delle autorità invitate.”

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833

0
Shares