• CAF
  • Alioto
  • milauto
  • CAF 2
  • alioto farmacia
  • milauto

  • CAF Milazzo 1
  • Officine 1
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • officine 2
  • Da Vinci

  • TIRONCINO

Milazzo - politica

Milazzo. L'Amministrazione in bilico per quel tentativo di defenestrare il Consiglio Comunale di cui nessuno adesso sa niente.

Sicuramente sarà definita fantapolitica ma qualcuno l'ha immaginata e qualcun altro ha tentato di metterla in pratica. La risultanza è che, con l'arrivo del primo dei sette bilanci che dovranno transitare in aula, è scattata una strana quanto improvvida caccia al Consiglio Comunale. Tutto nasce da un improvviso articolo di stampa che indica un preciso articolo dello Statuto Comunale che conduce ad un obbligo per i consiglieri comunali di votare tutti i bilanci anche quelli nei quali si vuole votare contro perchè altrimenti si va a casa. Un articolo dello Statuto Comunale mai chiamato in causa nel corso di ben 17 anni, parecchi dei quali non hanno visto l'applicazione di quell'articolo, e del quale si è accorto chi mai ha letto quello Statuto prima ma solo ed esclusivamente in questo caso e solo ed esclusivamente poche ore prima che l'aula ponesse in discussione il primo dei bilanci da approvare dopo la dichiarazione di dissesto. A voler essere buoni sembrerebbe uno scoop casuale, a voler essere maggiormente realisti sembra una di quelle che in gergo vengono definite "imbeccate", "suggerimenti", a voler essere maliziosi è invece l'inizio di un racconto di fantapolitica che tanto fanta potrebbe non essere. Il fatto che si ponga un obbligo chiaro su consiglieri che mai voterebbero a favore del bilancio comunale pone le premesse per mettere alla prova l'opposizione. Dovesse cedere e votare si avrebbe chiara la pochezza di chi è contro l'Amministrazione Comunale, non dovesse cedere ecco che uno dei sogni proibiti del Sindaco Formica si realizzerebbe, la decadenza del Consiglio Comunale. Sulla scorta di questo ecco che la fanta politica si alimenta con la possibilità neanche tanto remota che, quand'anche l'opposizione portasse a sedici i voti favorevoli, sarebbero quattro consiglieri della maggioranza che sorregge il Sindaco, non voterebbe o si asterrebbe con la conclusione che il consiglio comunale .... va a casa lasciando da solo Formica e la sua Giunta Municipale. Addirittura, sempre per fanta politica, qualcuno dei suoi che attuerebbe l'omicidio politico del consiglio comunale, verrebbe promosso con i gradi di Assessore in cambio della cortesia resa. Qualcun altro invece vedrebbe la propria posizione rafforzarsi in Giunta e spingersi ad essere candidato alle prossime elezioni in qualità di Sindaco. Fantapolitica?. A scombinare tutto però una circolare dell'Assessorato regionale enti locali del 2001 che l'opposizione tira fuori in aula e che lascia senza parole tutti. Tanto da dover richiedere un parere allo stesso assessorato e quindi rinviare il voto sul primo bilancio. In tutto questo il rinvio va bene anche all'Amministrazione che approfitta del tempo per completare quel riaccertamento straordinario dei residui attivi e passivi iniziato a luglio del 2015 e ancora da definire completamente. Necessari per chiudere il bilancio consuntivo 2014 che è il prossimo bilancio da inviare in aula consiliare. Sempre che il consiglio comunale sia ancora al suo posto. A queste condizioni la Giunta è in bilico perchè, sempre fantapolitica, potrebbero essere alcuni dei consiglieri che stanno ancora con il Sindaco Formica a firmare la mozione di sfiducia e portare i numeri immediatamente a 20 consiglieri che equivarrebbe ad andare tutti a casa, consiglio, Sindaco e Giunta  e riportare Milazzo al voto nel breve volgere di pochi mesi. 

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833

 
0
Shares