• CAF
  • Alioto
  • milauto
  • CAF 2
  • alioto farmacia
  • milauto

[pth_facelivevideos pageid="482197051952586" width="294" height="524"]

  • CAF Milazzo 1
  • Officine 1
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • officine 2
  • Da Vinci

  • TIRONCINO

Milazzo - politica

Milazzo. Pd a congresso ed il Sindaco tenta la scalata al partito per rafforzare la posizione. Una donna in pole per la segreteria.

Ricominciare da casa propria. Formica sa che a decretare il suo successo elettorale  hanno contribuito le tante anime del Pd e che da lì può partire la sua rinascita politica. Bocciato il progetto che lo avrebbe visto in transito verso MDP, dopo l'amara esperienza patita dal fido Ciccio Italiano uscito fortemente ridimensionato dal voto popolare in città, il primo cittadino opta per la soluzione B e punta dritto con i suoi fedelissimi ( pochini a dire la verità) a riconquistare intanto Milazzo. Obiettivo primario far fuori il possibile nemico interno rappresentato da Antonio Napoli, renziano e ormai ex amico dell'Assessore Presti dopo avere contributo insieme al gruppo di big Bang a spingerlo nelle braccia di Formica prima ed alla carica assessoriale dopo.

Per farlo fuori dai giochi di segreteria è scattato l'inedito accordo tra gli uomini di Currò, tra cui proprio Presti, quelli di Laccoto, Di Bella e Sindoni, e quei 4 o 5 su cui conta la corrente Orlando a cui fa capo il Sindaco e che per le primarie del Pd a Milazzo si fermò poco sopra i 40 voti totali. Tutti insieme per battere Napoli, alla faccia della corrente Emiliano, manco considerata, e dei residui renziani che ancora credono nella figura del Segretario Nazionale. Prima mossa rompere il fronte interno al gruppo di Antonio Napoli e per farlo la segreteria era stato offerta( ma solo per finta) ad una donna del suo gruppo.

Proprio mentre si consumava il golpe interno ai big bang ecco partire l'operazione "giusta", quella che garantirebbe tutti a cominciare dal Sindaco Formica. Il nome che circola con una certa insistenza è quello dell'Avvocatessa Fazzeri, che di nome fa Natascia Immacolata  e che raccoglie le simpatie sia di Currò ( sarebbe in ottimi rapporti con Mariella Sottile e Giovanni Mangano vicini all'Onorevole ex M5s) sia di Laccoto.

Chiaramente l'input è del primo cittadino che ne ha apprezzato le qualità di legale svolte anche in questi ultimi due anni per il Comune di Milazzo. L'Avvocatessa Fazzeri rappresenterebbe quindi l'asso nella manica di Formica per riprendere per mano il Pd che lo ha lanciato e da lì ricostruire un' ipotetica ricandidatura a Sindaco tra due anni o chissà cosa altro il destino potrà riservargli politicamente. Contemporaneamnete il primo cittadino metterebbe a tacere completamente la parte di Pd che gli è contro dopo i tanti insuccessi amministrativi raccolti in questi due anni.

Venerdì 22 dicembre sarà il momemto della verità e sull'Avvocatessa Fazzeri potrebbero confluire anche i voti dei tesserati vicini a Beppe Picciolo che nel Pd ci sta adesso molto più di quando aveva collezzionato amici che sono andati a tesserarsi a Milazzo ed in Provincia. Per i numeri in campo, per Antonio Napoli le chance sono veramente risicatissime ed il PD si avvia a cambiare pelle per rimanere tal quale a quello che è stato fino a poco tempo fa. 

Commenti offerti da CComment

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833