• Lombardo
  • Alioto
  • milauto
  • lombardo
  • alioto farmacia
  • milauto

[pth_facelivevideos pageid="482197051952586" width="294" height="524"]

  • CAF Milazzo 1
  • Lombardo Natale
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • Lombardo Natale
  • officine

  • Lombardo

Milazzo - sport

Calcio. Tra Milazzo e Biancavilla finisce 0-0 . I risultati del girone.

Salomonica divisione della posta in palio tra due squadre che hanno battagliato in verità per conquistare l’intera posta in palio. Alla fine comunque sono state le difese ad avere la meglio sulle offensive avversarie ed il nulla di fatto rappresenta un risultato accettato senza battere ciglio e che giova comunque a muovere la classifica. La partita, giocata all’Orazio Raiti di Biancavilla, è stata alquanto movimentata su ambedue i fronti, e non ha certamente annoiato gli spettatori. Infatti, ad un primo tempo svolto un pò alla camomilla ha fatto seguito una ripresa non priva di colpi di scena e di diverse occasioni, d’ambo le parti, per andare in vantaggio. Non c’è dubbio che il pareggio è stato maggiormente apprezzato dai rossoblù mamertini, i quali sapevano di dovere affrontare un avversario di buona caratura, come in effetti ha poi evidenziato il campo. Del resto, il Biancavilla che aveva esonerato Basile, affidando la panchina della squadra gialloblù all’ex del Paceco Francesco Di Gaetano, puntava alla vittoria sfruttando anche il fattore campo, ma si è trovato in presenza di Milazzo per nulla demotivato, ed anzi sceso in campo con uno schieramento piuttosto audace (4-3-3) rispetto a quello più guardingo del Biancavilla che avviava le ostilità affidandosi ad un 3-5-2. Assente Serio nel Milazzo ha preso il suo posto il rientrante Gatto, mentre nel Biancavilla andava in porta Samuele Spalletta in sostituzione dello squalificato Nastasi. Alla partenza non ci sono stati particolari episodi degni di annotazione al taccuino, almeno fino al 20’, nonostante una leggera supremazia territoriale dei padroni di casa, interrotta al 21’ da una propizia occasione per il Milazzo, che, sfruttava una punizione per un fallo di Lucarelli (ammonito) su Lentini. S’incaricava di battere Gatto con appoggio ad Ardiri che a sua volta pescava Longo, autore di un tiro insidioso che mancava però lo specchio della porta con Spalletta che sembrava, per l’occasione, di non essere in condizione di intervenire efficacemente. Al 29’ il Milazzo doveva effettuare la prima sostituzione con l’uscita del difensore Ardiri, colpito alla nuca e costretto alle cure sanitarie prima, e ad abbandonare poi, sostituito da Alosi. Seguiva un’offensiva di La Piana che costringeva la retroguardia locale a stringere le maglie chiudendo ogni spazio ed allungando in angolo con Marcellino la battuta a rete. Al 40’ un pestone di Lucarelli a Russo avrebbe meritato di essere sanzionato con un giallo, che il siracusano Vincenzo Falco non riteneva però di accordare, provocando le vibrate proteste di Raimondo Mortelliti, che invece veniva espulso. In chiusura di tempo Lucarelli ancora alla ribalta, ma questa volta protagonista di una conclusione finita fuori dallo specchio della porta di D’Amico ed in pieno recupero fermato dall’arbitro che mandava tutti al riposto mentre il giocatore, in piena area, si apprestava a battere a rete. Al rientro era subito il Biancavilla a stringere i tempi per sbloccare il risultato e finiva per inanellare diversi angoli (alla fine 6-4) dopo che il Milazzo ne aveva battuti 4 nel primo tempo. L’allenatore Di Gaetano provvedeva intanto ad effettuare pure le prime sostituzioni, mentre la squadra pigiava maggiormente sull’acceleratore in cerca del vantaggio, ma esponendosi di contro ad alcuni contropiedi degli avversari. Alla resa dei conti Biancavilla e Milazzo finivano per neutralizzarsi a vicenda, ed anche nelle opportunità per andare a rete, Infatti, al 69’ su angolo il longilineo Diop impegnava con un colpo di testa D’Amico, ed il Milazzo pareggiava i conti effettivi delle palle-gol all’88’ quando su punizione Alosi lambiva il palo. Il forcing dei gialloblù non produceva alcun effetto, nonostante l’abbondante recupero (4 minuti) assegnato dal direttore di gara.

5^ giornata

Biancavilla - Ssd Milazzo 0-0               

Catania San Pio X - Santa Croce  1-2              

Città di Rosolini - Città di Scordia 2-2            

Marina di Ragusa - Paternò     1-2         

Real Aci - Jonica F.C.     0-3            

Palazzolo - Giarre       2-0           

Terme Vigliatore – Camaro 2-3

Riposa: Atletico Catania

Prossimo Turno:

Atletico Catania – Real Aci

Camaro – S. Pio X

Città di Scordia – Marina Ragusa

Giarre – Terme Vigliatore

Jonica – Biancavilla

Milazzo 1937 – Rosolini

Paternò – Palazzolo

Riposa: Santa Croce

  

Commenti offerti da CComment

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833