• CAF
  • Alioto
  • milauto
  • CAF 2
  • alioto farmacia
  • milauto

[pth_facelivevideos pageid="482197051952586" width="294" height="524"]

  • CAF Milazzo 1
  • Officine 1
  • Imm 004
  • Caf Milazzo 2
  • officine 2
  • Da Vinci

  • TIRONCINO

Milazzo - sport

Calcio. L'Ssd Milazzo batte il Terme Vigliatore nel derby di Eccellenza.

TERME VIGLIATORE  -  SSD MILAZZO  0-1
MARCATORE: 69’ Rossano
Dicevamo in sede di presentazione che Terme Vigliatore-Milazzo sarebbe stata partita di cartello della nona giornata di Eccellenza –girone B- ed aperta ad ogni risultato, ed al novantesimo di gara lasciateci dire che non ci siamo sbagliati. Ha vinto il Milazzo, che peraltro non ha rubato proprio nulla, ma la squadra locale di certo non ha demeritato. Un derby che ha onorato il calcio, che è stato giocato a viso aperto, che ha offerto spettacolo ed emozioni a non finire, da considerare in buona sostanza equilibrato, almeno fino a quando il Milazzo non ha trovato la giocata vincente, per una vittoria che vale molto in classifica e che consolida pure i programmi del sodalizio del presidente Velardi, risponde alle attese della tifoseria rossoblù che ha seguito la squadra in trasferta e ripaga l’impegno della compagine di mister Ferrara. Allo stadio Italia 90 insomma è stato un pomeriggio godibile per i numerosi presenti sugli spalti, anche se a masticare amaro alla fine sono stati i supporter della compagine allenata da Cambria. Comunque, per oltre un’ora l’equilibro in campo si è rivelato il tema dominante della partita; poi il tecnico mamertino ha effettuato il cambio Rossano per Arena e la scelta è risultata vincente. Infatti appena dieci minuti dopo il suo ingresso in campo Rossano ha trovato l’occasione propizia per sbloccare il risultato e portare in vantaggio il Milazzo. Si giocava il 69’, dopo che si registrava l’atterramento di Genovese proiettato a rete ad opera di Di Stefano, che veniva ammonito, senza frutto per i locali però sul conseguente tiro piazzato. Il Milazzo, quindi, effettuava una repentina ripartenza che portava Rossano quasi a diretto contatto con il portiere Barca, che veniva superato da un’incornata del giocatore che spediva la palla in rete. Fino ad allora diverse opportunità per il Terme Vigliatore, sopratutto con Genovese (per l’occasione apparso piuttosto bomber con le polveri bagnate), mentre nel Milazzo aveva una marcia in più La Piana che macinava gioco e conseguiva, con i compagni di reparto anche l’attivo di un doppio legno colpito che avrebbero potuto avere ben altro esito. A questo punto è giusto dire che il tema della partita è cambiato subito dopo la rete mamertina perché, ovviamente, il Terme Vigliatore non ci stava a perdere, mentre il Milazzo pensava a difendere l’attivo e decideva di tirare i remi in barca lasciando ogni iniziativa ai padroni di casa, ed i giallorossoverdi ad onore del vero non hanno tralasciato proprio nulla per riequilibrare le sorti del match. Quindi, un  finale con il Terme Vigliatore sempre più in partita a collezionare tiri piazzati ed il Milazzo pronto a ribattere colpo su colpo. Così al 79’ un bolide di Calabrese lambiva il legno superiore della porta, mentre una nuova ripartenza del Milazzo portava La Piana in zona tiro, costringendo il portiere Barca a fare gli straordinari nello stoppare la sfera proprio sul piede dell’avversario. Sul versante opposto toccava a Caldore anticipare all’85’ Calabrese lanciato a rete e tre minuti più tardi i padroni di casa reclamavano per un fallo di Russo su Genovese, che finiva invece per essere redarguito dal direttore di gara D’Incecco di Perugia. Minuti finali con i giallorossoverdi ammassati al limite dell’area di rigore del Milazzo e i rossoblù a fare da cerniera davanti alla porta di D’Amico. L’ultimo acuto dei locali al 92’ con Leo, fermato con difficoltà da Russo e D’Amico, che riportava qualche danno superato con  l’intervento medico, mentre il Terme Vigliatore batteva il conseguente angolo con la palla che si spegnava sul fondo, e con  essa andavano a spegnersi anche le residue speranze dei locali di uscire indenni dallo scontro derby con la SSD Milazzo.
TERME VIGLIATORE
CAMPIONATO DI ECCELLENZA 9^ GIORNATA
PARTITE DEL 04.11.2018
Biancavilla-Real Aci  2-0                   
Camaro-Paternò  2-0
Catania San Pio X-Città di Scordia  1-3                         
Giarre-Santa Croce   1-2                
Marina di Ragusa-Atletico Catania   1-0           
Palazzolo-Jonica F.C.   1-0                
Terme Vigliatore-Ssd Milazzo   0-1
Ha riposato: Città di Rosolini              
PROSSIMO TURNO 11.11.2018 
Atletico Catania-Palazzolo
Città di Scordia-Camaro         
Jonica F.C.-Terme Vigliatore           
Paternò-Giarre                
Real Aci-Città di Rosolini           
Santa Croce-Biancavilla    
Ssd Milazzo-Catania San Pio X
Riposa: Marina di Ragusa
       
 

Commenti offerti da CComment

Articoli relazionati

Nessun articolo relazionato


REDAZIONE

Pippo Midili

Pippo Midili

Direttore responsabile
Gianfranco Pensavalli

Gianfranco Pensavalli

 
Fortunato Marino

Fortunato Marino

Gianpaolo Piccolo

Gianpaolo Piccolo

Reparto Sport
Simone Barbaro

Simone Barbaro

Rubriche
Francesco D'Amico

Francesco D'Amico

Fabio Piccolo

Fabio Piccolo

Rossella Trimarchi

Rossella Trimarchi

Milena Cascio

Milena Cascio

Gianni Fantoni

Gianni Fantoni

Web architect
Laura Sidoti

Laura Sidoti

Graphic Designer
Dario Massi

Dario Massi

Digital Strategist, SEO

 


© 2015 - 2016 - All rights reserved - Associazione "Il Diario Metropolitano"
Via Cumbo Borgia, 57 - 98057 Milazzo (Me) | Tel. 090 9282074 - CF/P.IVA 03392860833